Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su Martino Yuri

Amo il cinema,i fumetti ed adoro i videogames. Non saprei come presentarmi senza sembrare un proddotto di amazon quindi scrivetemi anche solo per il gusto di scambiare 4 chiacchiere,adoro il contatto umano.

Martino Yuri condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Martino Yuri, aggiungilo agli amici adesso.

Martino Yuri
Cover Max Payne 2: The Fall of Max Payne per PC

"È corto" "pare un dlc"
Magari fossero tutti cosí i dlc
Nonostante sia breve sa esser intensio nella narrativa dall'ottimo ritmo e nelle meccaniche migliorate

7

Voto assegnato da Martino Yuri
Media utenti: 8.9 · Recensioni della critica: 9

Martino Yuri
Cover Deus Ex: Human Revolution - Director's Cut per PC

I've asked for this

Ragazzuoli questo titolo è confezionato con tanto amore da gente che il cyberpunk distopico lo ha compreso, giá solo per le atmosfere underground/future/noire di Detroit coi suoi tombini vaporosi e la corruzione che serpeggia nell' obitorio della polizia.
Il mood è opprimemte siccome trasmette quella sensazione di mondo dominato dalle corporazioni.
L'approccio silenzioso dà molte soddisfazioni oltre ad esser quello piú remunerativo sia in termini d'esperienza per potenziare Adam che come esperienza per il giocatore, lo stesso non si può dire per le meccaniche d'approccio bruto all'arma spianata, ma insomma parliamo di un gdr d'infiltrazione per lo più incentrato sulla lore ambientale e sull'hacking.
Il titolo possiede un leggero filtro grafico giallo/dorato che inizialmente potrebbe far storcere il naso ma poi vi abituerete senza problemi, oltretutto il giallo affatica di meno la vista.
In una recensione criticavano l'assenza del lipsinc, ma francamemte chissenefrega, le animazioni non sono brutte ma nemmeno d'una qualitá tale da muovere una critica simile.
Particolare menzione al doppiaggio Italiano, davvero complimenti.
Nella versione base il titolo era ragionato malissimo come bilanciamento della difficoltà per le bossfight siccome chi sceglieva di fare una build silenziosa improntata all'hacking ed esplorazione (io e la maggior parte dei giocatori) si trovava davanti a degli avversari tanto ostici da risultare in alcuni casi al limite dell'insormontabile, per fortuna nella versione che vi sto recensendo il problema è stato arginato da parte degli sviluppatori aggiungendo dei passaggi che permettono di raggiungere dei computer preposti al controllo di torrette automatizzate pronte a fare il lavoro sporco per noi se ne richiederemo l'aiuto dopo un rapido hacking. Certo le bossfight non sono il fiore all'occhiello della procuzione ma nemmeno uno schifo dopo questi accorgimenti, diciamo che son sempliciotte e non tanto profonde.
Per finire voglio menzionare a parte il livello aggiuntivo che venne creato dopo l'uscita dell prima versione del gioco non "director's cut" denominato "Missing link" che adesso è stato integrato in tale versione.
Tale livello si svolge a metà tra il penultimo ed ultimo capitolo, risolve alcune faccende di lore che erano rimaste incompiute ed offre un feeling totalmente di stacco dal ritmo a cui la avventura ci aveva abituati sino a quel momento. Ora chiariamo che chi non lo ha apprezzato non ha capito davanti a che dimostrazione di bravura si trovava. Attraverso tale dlc gli sviluppatori ci tolgono dalla nostra zona di confort privandoci nelle nostre armi ed azzerando tutti i potenziamenti che eravamo riusciti ad applicare al nostro Jansen sino a quel momento rendendolo o una scaltra volpe dell'infiltrazione o un sadico sterminatore.
Con l'azzeramento delle abilità e disarmati quindi ci troveremo ad affrontare nuovamente gli avversari con un ottica meno tranquilla e più ragionata siccome anche la più banale delle guardie potrà metterci in difficoltà. Troveremo porte bloccate da pesi, porte con livelli di difficoltà hacking variabile e varie altre situazioni che tutte insieme formeranno una grande quantità di variabili d'approccio con uno stile quasi puzzle.
Se sceglieremo di potenziare una data caratteristica "x" di consegenza ci precluderemo altre possibili varianti di percorso "y" dato che i kit praxis(i punti di potenziamento) saranno assai limitati. Questo capitolo spezza il ritmo ma lo fa in modo coraggioso e sapiente come pochi altri team di sviluppo han saputo fare in quanto a bravura nel level design oltre che nella narrativa.
8 pieno

8

Voto assegnato da Martino Yuri
Media utenti: 8.5

Martino Yuri
Cover Metal Gear Solid: Peace Walker per PSP

Che sbrodata carlo

Raga ma di che cazzo parliamo?La trama oltre ad esser una citazione ad evangelion in parte mette in campo delle tematiche tutt'ora scottanti.
Grandiosa la scelta di Ashley Woods come disegnatore ed illustratore delle cut-scene animate.
La mia esperienza:
Wow dopo 17 ore ho finito questa grande avventura!
"Inizio capitolo 2"
WOOOOOW
"capitolo 3"
EEEEEEEH
"capitolo 4,la sposa imbrattata di sangue"
KOJIMA MA COSA MI DICI MAI.
Insomma non ricordo se avesse un quinto capitolo ma so solo che mi trovai meravigliato al cospetto di un esclusiva psp che da sola valeva il prezzo della console.

Non solo la storyline principale durava tantissimo ed aveva un ritmo perfetto ma aveva anche una mol tale di segreti e missioni secondarie che la metá della metá bastavano a mettere imbarazzo alla maggior parte dei titoli tutt'ora sul mercato.
Ah non dimentichiamoci dei comandi, non eran fatti bene,anzi,eran meglio di un pad da quanto eran perfetti... tutt'ora stento a crederlo.
Che poi per rimarcare la questione comandi io lo rigiocai su ps3 nella versione HD e nonostante avessero introdotto la levetta analogica destra continuai ad usare i tasti destri del pad da quanto ero abituato alla psp.
Per me il 9 lo piglia perchè non solo raggiunge una qualitá superiore alla media della maggior parte dei titoli attuali da console fissa, ma era pure confezionato in un comparto tecnico ottimo e su di una consoles PORTATILE.
È un peccato che la psp abbia vissuto una fama ingloriosa, se avesse ricevuto una miglior pubblicitá e maggiore impegno da parte di sony con sforzi congiunti agli autori dell'indie magari sarebbero riusciti a prendere sia aul pubblico di massa che sulla nicchia alternativa.
V FOR VICTORY

9

Voto assegnato da Martino Yuri
Media utenti: 8.9 · Recensioni della critica: 9.1

Non ci sono interventi da mostrare 😔