Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

righin condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere righin, aggiungilo agli amici adesso.

righin

righin ha scritto una recensione su Destiny 2

Cover Destiny 2 per PC

Non è possibile scrivere una recensione di Destiny 2 senza rimandare in qualche modo al primo capitolo. Destiny parte in ogni caso da un fallimento: annunciato come un gioco che doveva durare 10 anni, che doveva diventare sinonimo di “sci-fi”, che doveva darci un mondo bello e sfaccettato come quello di Star Wars o, più con i piedi sulla terra, come quello di Mass Effect, si è rivelato un discreto FPS/MMO con buone componenti RPG che, a soli 2 anni e mezzo dall’uscita, ha necessitato di un seguito. Avevano creato un hype da “MMORPG decennale” in un gioco senza abbonamento, senza il supporto costante che un MMORPG richiederebbe, senza una vera e importante influenza della (comunque decentemente presente) componente RPG sul gameplay, ma soprattutto senza una vera “mole iniziale” di contenuti, in modo tale da far finire a tutti i giocatori definibili pro i content, anche end-game, dopo sole poche settimane dall’uscita di ogni espansione.
Dunque eccoci qua, invece che un MMO decennale ci siamo ritrovati un gioco discreto, morto 3 anni dopo la sua uscita, e un nuovo capitolo in uscita.

Destiny 2 migliora alcuni aspetti del primo capitolo, come una storia raccontata un pelo meglio (con alcuni dialoghi e filmati carini, un sufficiente numero di cose da scoprire da sè attraverso alcune missioni ben strutturate), rimanendo comunque presenti diverse forzature, specie nella seconda metà dell’avventura principale, che corre troppo veloce.

L’aspetto artistico è fantastico, con un’ottima estetica sia degli ambienti “naturali” che artificiali. Flora ricreata meravigliosamente. I nemici, invece, non hanno chissà quale varietà sia nel design che nelle meccaniche.

La colonna sonora è ben realizzata, non eccellente ma di buon accompagnamento.

La componente RPG continua ad essere troppo marginale. Ok, si sale di livello, ok, ci sono molte armi ed equipaggiamenti, ma a livello di abilità, talenti e alberi di sviluppo dei personaggi siamo ancora immensamente indietro.

Insomma, perché solo 7? Perché nonostante l’eccellente aspetto artistico, il gameplay tutto sommato divertente e la cooperativa molto stimolante, rappresenta un semplice more of the same rispetto a Destiny 1, essendo molto pigro sia come come contenuti al lancio che come supporto post lancio, con una roadmap costosa e che dà a noi giocatori poche certezze riguardo alla longevità di tali pacchetti.

Non ci sono interventi da mostrare.