Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Siete vaccinati, e se si con quante dosi? Avete intenzione di continuare? La mia e' solo curiosita'

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Nessuna dose. Non ho intenzione di farmene con un prodotto del genere, che non impedisce la replicazione virale e sopratutto per la leggerezza con il quale vengono trattate le segnalazioni di eventi avversi in Italia. Non è assolutamente chiaro a oltre 1 anno e mezzo dall'inizio della campagna vaccinale il calcolo rischio/beneficio dei vaccini mRNA in base alle fascie di età. Ora come ora hanno milioni di dosi in giacenza e in scadenza per una variante che non esiste più. Il vaccino "aggiornato" sarà tarato su Omicron ma adesso siamo a Centaurus. In pratica, per esprimersi alla vecchia maniera, un po' come vaccinarsi per l'influenza asiatica quando c'è la cinese in giro. Inutile.
Troppi punti oscuri ci sono ancora. Mi auguro che la smettano di ricattare le persone e la finiscano con questa buffonata.

 

@Messner questo è appunto uno tra i tanti punti critici. È sicuro continuare a stimolare il sistema immunitario con dosi ravvicinate per varianti che oltretutto non esistono più? Alcuni ricercatori, hanno notato che nei pluridosati dopo pochi mesi l'efficacia del vaccino diventa negativa. Ossia c'è un'indebolimento del sistema immunitario che causa una maggiore fragilità alla malattia rispetto a chi non è vaccinato. Questi sono tutti punti che andrebbero approfonditi e non negati a priori come molti stanno facendo, perché c'è un'interesse politico/economico che prevale sulla reale salute del cittadino.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Io ho la terza dose.....Nel 2020 ebbi una forma grave di covid,una sorta di bronchite/polmonite durata un mese....diaframma sempre ostacolato e a metà e avevo l'affanno di respiro pure mentre camminavo dopo la guarigione e avevo tossito sangue nel lavello del bagno...non è stato per niente bello...Il recupero del respiro è stato molto lento e tuttora non me lo sento al 100%,anche se migliorato...Considera che sono sportivo sin da ragazzino...è un argomento tanto delicato...troppo delicato...Di sicuro agli inizi quando ancora non diceva nulla nessuno stava girando la forma più grave in assoluto,perseguita fin verso il 2021...Ora si ci sono alti e bassi,ma sicuramente la situazione è più "leggera" e c'è meno panico/nervosismo...La situazione è migliorata grazie ai vaccini? Forse....c'è stata una sorta di mezza immunità di gregge al 2022? Probabile....Io sono per la libertà di scelta e sinceramente ho fatto il vaccino più per dovere che non per puro desiderio,sebbene alcune situazioni mi hanno spinto nel farlo con un minimo di volontà....Odio essere forzato e forzare gli altri...Ma c'è da dire un'altra cosa: nonostante uno possa essere contrario al vaccino e io sono per libertà di scelta,quando una situazione diventa dannosa non solo per te ma anche per gli altri allora il discorso può cambiare e si può essere obbligati proprio in via emergenziale....Ciò che non ho mai mandato giù è stata la gestione delle regole : mascherina no,mascherina si,mascherina ovunque,mascherina meglio così,meglio quella colà,però un metro,forse due,forse 4....e ma all'aria aperta pure....anzi è opzionale meglio di no...e quello nel prato lì non ce l'ha,però poi si va allo stadio tutti ammassati ecc ecc ecc.....Sicuramente ora la gente farà più attenzione del tipo : non vado in uno studio medico sapendo che tossisco,oppure non vado a lavorare con febbre ecc..A luglio ho avuto una leggera febbre,,calata ho fatto il tampone all'esterno della farmacia e nel mentre ero dentro di essa e in giro per arrivare e tornare mi sono tenuto la FFP2 tutto il tempo per correttezza anche se faceva caldo per senso di responsabilità sapendo che venivo da una influenza.....com'è giusto che sia ho corretto alcune miei abitudini.....Per quanto riguarda la domanda che hai fatto ti rispondo : sicuramente è giusto vaccinare i fragili e chi se la sente...Se si sta bene,in salute e non si accusano cose strane o pericolose da covid,trovo insensato fare nuovi dosi a livello personale,anche se alla fine una fa quello che meglio crede....:io ho preso nel 2020 due volte il covid,la seconda volta assolutamente più leggera....Il mese scorso a Luglio qualche giorno di febbre,tampone negativo e i giusti giorni a casa...è stata stavolta un'influenza leggerissima...ma attenzione....:è pur sempre vero che a certe categorie e in generale può essere ancora pericolosa...:quindi chi se la sente è giusto che lo faccia di nuovo,ma nel 2022 non mi va di forzarmi ancora e se non è un dovere non lo farò.....per la serie: io ho già dato sul fronte vaccini!!

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Trivaccinato (senza che sussistano imposizioni lavorative o sociali) e proseguirò con assoluta fiducia e sicurezza, qualora l'emergenza dovesse ulteriormente aggravarsi e la comunità scientifica riterrà opportuno intervenire sulla mia fascia di età.

 

@Dies Irae deliranti visioni novax. Vabbe' te sei uno degli irrecuperabili. Vatti a sparare le tue dosi va. E pijatene un paio pure per me asd Siamo ancora a questo livello di disabilita'0 cognitiva.

 

@Il Pallista noblesse oblige! Prima di proseguire nella tua missione di "recupero" dei vaccinati, prendendoli per i fondelli dopo avere aperto una domanda (per curiosità), ti consiglio di ingoiare un dizionario e imparare la differenza fra accento e apostrofo nell'uso della parola italiana. Hint: non sono la stessa cosa.

Siete vaccinati, e se si con quante dosi? Avete intenzione di continuare? La mia e' solo curiosita'