Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Rei17 condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Rei17, aggiungilo agli amici adesso.

Rei17

ha scritto una recensione su Kingdom Hearts: Birth by Sleep

Cover Kingdom Hearts: Birth by Sleep per PSP

Ho comprato una psp solo per giocarci, ed è già una delle pecche maggiori è più ripetute riguardo la saga, quell della frammentazione nelle varie console. Il gioco è strapieno di trama e ingrandisce l'universo di Kingdom Hearts di molto, suddividendola in tre storie (il ché lo rende forse un po' ripetitivo). I mondi disney sono un po' noiosi, il gameplay non è buonissimo, però è tutto sommato divertente. Viene molto elogiato, forse per la parte finale che è davvero bella, ma in totale non è uno dei migliori, anzi forse uno di quelli che preferisco meno

Rei17
Cover Prince of Persia: Warrior Within per PS2

Sì, non è il meglio e sì non è un gioco che verrà ricordato negli annali, però ha tutto ciò di cui avevo bisogno quando l'ho giocato. È divertente da giocare e da vivire con un ottima atmosfera che mi ha fatto innamorare di una saga, quella di primce of persia, che purtroppo non ha avuto la vera occasione per spiccare il volo.

6.9

Voto assegnato da Rei17
Media utenti: 8

Rei17

ha scritto una recensione su Kingdom Hearts II

Cover Kingdom Hearts II per PS2

Il mio videogioco preferito. È stato casuale, ma amore a prima vista. L'atmosfera, l'inizio, l'intermezzo, la disney, i personaggi e la curiosità di sapere "cosa sto giocando e cosa succederà?" Il gameplay che non smette mai di divertire pieno di soddisfazioni, pieno di tutto. Se mi sono innamorato dei videogiochi lo devo soprattutto a Kingdom Hearts 2 e credo che sarà per sempre il migliore (o chissà, forse scoprirò qualcosa che lo supererà)

10

Voto assegnato da Rei17
Media utenti: 9.1

Rei17

ha scritto una recensione su Finding Paradise

Cover Finding Paradise per PC

Da giocare assolutamente prima "A Bird Story" per godersi al meglio quest'altra peroa di Kan Gao, che quando deve raccontare storie strappalacrime è sempre in grado di farlo alla grande. Mi ha colpito di meno di To The Moon ma ha avuto comunque un impatto molto importante, le tematiche trattate sono più forse più mature, o semplicemente diverse, ma sa il fatto suo, grazie anche ad un ottimo colpo di scena finale.

Non ci sono interventi da mostrare.