Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Dioneamuscipula condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Dioneamuscipula, aggiungilo agli amici adesso.

Dioneamuscipula

ha scritto una recensione su Final Fantasy IX

Cover Final Fantasy IX per PSX

Cogito ergo sum

Final Fantasy IX è semplicemente un inno alla vita, il capitolo indubbiamente più profondo della serie. Un’opera dove viene esaltato soprattutto il tema relativo all’esistenza, un gioco che rimarca anche valori importanti già presenti in altri capitoli come il coraggio, l’amicizia, la libertà, la forza del gruppo.

Così come per FFVII e FFVIII, avevo dimenticato quasi tutto del IX, per me è stata una vera riscoperta di questa fin troppo sottovalutata perla videoludica.
Uscita solamente 1 anno dopo l’VIII, probabilmente ebbe la sfortuna di trovarsi troppo vicino all’uscita di Ps2, con tanto di FFX già in lavorazione. Mettici pure dopo il VII e l’VIII un character design molto fiabesco (in realtà un ritorno alle origini per la serie), che fece storcere il naso a diversi giocatori di fine anni ‘90, e si capisce perché non ebbe il giusto riconoscimento, una follia a ripensarci.

FFIX per me è il capitolo più completo e bilanciato dal punto di vista del gameplay. Ogni personaggio appartiene ad una classe distinta e gran parte dell’equipaggiamento è specifico di un determinato Pg, non ha la complessità del sistema della materia o del junction, ma funziona alla grande.
Il titolo non è mai punitivo ma impegna al punto giusto. Ozma è un gran figlio di buona donna, più tosto di Omega sicuramente , ma con un po’ di fortuna e strategia dopo un po’ di tentativi si fa. Tanti i minigiochi presenti, tutti molto divertenti. Il gioco di carte non mi ha soddisfatto come nel precedente capitolo ma rimane gradevole, tutta la quest del chocobo invece davvero carina, vale la pena beccare per ore. Tanti anche i segreti da scoprire, i quali aggiungono varietà e divertimento.

Grafica ai tempi meravigliosa, un piacere esplorare città e villaggi. Le stanze, i luoghi sono ricchi di elementi su schermo, certo è prerenderizzata ma è molto artistica e rievoca atmosfere medievali. I filmati video sono realizzati con maestria, incredibile i passi in avanti fatti dal VII.
Musiche una garanzia come sempre, mi sono piaciute un po’ più quelle dell’VIII ma anche questo ha tracce fantastiche che meritano di essere ascoltate più e più volte.

La storia ad uno sguardo superficiale potrebbe sembrare sempliciotta, in realtà è molto più complessa di quanto uno pensi, molto matura e che fa riflettere. Durante tutta l’avventura si respira la magia del viaggio, tanti eventi, tanti personaggi, tante storie, alla fine il titolo ti trasmette un senso di compiutezza che solo pochi capolavori sanno offrire.
Il party è forse il migliore di tutti i FF da me giocati. Ogni Pg è ben caratterizzato, ognuno ha qualcosa da dire o trasmettere, anche quello apparentemente più scemo e che pensa solo “a magnà”. Gidan, Garnett, Steiner, tutti indimenticabili. Su Vivi invece ci sarebbe tanto da dire, tutto il suo arco narrativo mi ha emozionato non poco, le sue parole nel finale sono state un colpo al cuore, mi mancherà. Ho apprezzato anche l’antagonista sebbene non raggiunga i livelli di un Sephirot.

Ho fatto benissimo a rigiocarlo dopo tutto questo tempo, spero che quelli che come me che fecero l’errore madornale di sottovalutarlo all’epoca gli diano un’altra possibilità. Viverlo adesso con la testa di un adulto offre tutt’altra esperienza.
La vera Fantasia Finale.

9.5

Voto assegnato da Dioneamuscipula
Media utenti: 9.2

Dioneamuscipula

ha pubblicato un'immagine nell'album Varie

Non ci sono interventi da mostrare 😔