Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

io ti consiglio di incominciare da Dark Souls: essendo il tuo primo approccio al genere è si ostico (armati di tanta pazienza) ma al contempo è più accessibile (niente meccanica della tendency presente in Demon's che è parecchio caotica, più avanti nel gioco è possibile sbloccare il teleport, cosa che in Demon's non esiste e che ti obbliga a "runnare" le aree per il backtracking)

Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

Io ti direi da demon's e se hai possibilità dall'ottimo remake grafico per ps5.
Per quanto siano giochi dello stesso autore sono diversi in alcuni elementi di design, demon's è molto più dungeon crawler mentre come struttura dark souls è più una sorta di open world che ha figliato con un metroidvania creando una mappa interconnessa e totalmente esplorabile senza limiti.
Inoltre demon's è relativamente più semplice(non parlo di difficoltà ma più di snellimento quantitativo per apprendere meccaniche, build ecc) dato che ha meno quantità di elementi in ogni suo aspetto ma funge comunque da buonissimo tutorial per ciò che sono i souls, build system(con ovvie modifiche da capitolo in capitolo), come affrontare quest, ng+ ecc...

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Non ho mai giocato a Demon's, però so che è più complicato e meno accessibile in termini di difficoltà. Se si tratta del tuo primo souls-like ti consiglio Dark Souls, che è sì ostico ma fattibile se scegli la build giusta al tuo modo di giocare.

Risposta scelta dall'autore della domanda
-3 Utilità

Se non hai mai toccato un souls o souls-like, io non partirei da nessuno dei due. Piuttosto comincerei da dark souls 2, che secondo l'inizio è un pelo meno difficile degli altri, così ti abitui un minimo alle meccaniche di gioco e valuti se è un genere che fa per te.
Per valutare il mio parere tieni in considerazione che dal mio punto di vista la trama nei souls è fuffa perché troppo fumosa e inutile ai fini del gioco stesso, quindi me ne sono fregato dell'ordine di uscita. Ho cominciato dal 2 sotto consiglio di un amico, col senno di poi per come sono fatto io devo dire che è stato un consiglio azzeccato: fossi partito da dark souls 1, da demon's souls o bloodborne sicuramente avrei abbandonato subìto dopo pochissime ore di gioco.
In ordine ho giocato ds2, bloodborne, ds3, ds1 remastered e demon's souls e non devo dire che ho sofferto giocare titoli usciti in momenti diversi, perché onestamente non ho visto un'evoluzione della serie, o meglio, gli elementi base sono più o meno gli stessi in tutti ma ognuno ha qualche elemento che non trovi negli altri, ma le caratteristiche peculiari di ds1 non le trovi nel 2, così come quelle del 2 non le trovi nel 3, ecc... ognuno ha gameplay a sé, secondo me.

 

Per quanto mi piaccia il 2 non è esattamente un buon biglietto da visita. Però ci sta se riesce a giocarlo in co-op, secondo me è quello più divertente da giocare in compagnia, da soli non è granché. Demon's e Dark Souls al contrario rendono meglio in singolo

Iniziare da Demon’s Souls o Dark Souls?