Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Acquistate retail o digital?

A vostro parere quale delle due tipologie preferite acquistare?

Devi accedere per votare.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Se qualcosa è disponibile fisica a meno che non me la regalino con plus o altre robe la prendo sempre fisica, però devo abituarmi a comprare in digitale, il digitale è migliore ed è il futuro, infatti sicuramente la ps5 sarà l'ultima console che supporterà i giochi fisici

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Dipende, se è un gioco che aspetto tanto preferisco retail, anche per un fattore collezionismo.
Se invece il gioco è in sconto sugli store e non è un titolo che aspettavo particolarmente, ben venga il digital.
La mia libreria di videogiochi conta un 20ina retail e 80ina digitali, anche perché, soprattutto durante le feste, mettono sconti assurdi sugli store. Purtroppo quando mettono giochi che invece aspetto in sconto conveniente lo prendo digital, anche se poi vorrei prenderlo in retail, senpre per quel fattore collezionismo

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

No, veramente un gioco mio posso prestarlo o rivenderlo come e quando voglio. Poi é logico che compagnie come GS son viste male vendendo e ritirando usato tolgono una fetta di torta a quelli che vogliono il guadagno tutto per loro.

 

No, in teoria non puoi, poi lo lasciano fare.
I diritti di distribuzione rimangono sempre e comunque a chi stampa le copie, infatti chi vende i software ora sta andando verso altri lidi... Ovviamente l'equilibrio ancora non è stato raggiunto perché anche qui si parla di avere dei mercati dell'usato e già alcuni esempi molto simili ci sono come ad esempio i siti di key che rimangono sempre una variante borderline però.
Alla fine si tratta di accordi decisi sempre tra chi sviluppa e chi acquista o distribuisce, quindi sarà sempre tra chi compra e chi vende a decidere cosa andrà avanti e cosa no e in quali modi.
Hanno il diritto di volere il guadagno tutto per loro, tu che lavori lo fai per una certo stipendio in cambio della tua prestazione (oggi in verità con la qualità che c'è in giro il più delle volte è in cambio del tempo) , infatti quando non c'è il rispetto dell'equilibrio ci sono i sindacati ecc.
le compagnie hanno il diritto di vantare certe cose, può sembrare brutto detto così ma è così.
Poi io sono il primo a dire che il sottomercato dell'usato sia giusto averlo, ma lo preferirei con un evoluzione come quello descritto da Sony nei brevetti digitali dove scambi su una loro piattaforma piuttosto che in un negozio o in un sito fai da te, così che puoi scambiarlo direttamente per altri giochi, e secondo me andrebbe fatto anche con il resto degli oggetti acquistati, come quando ti prendono le macchine usate in concessionaria, solo ci dovrebbe essere più libertà di contrattazione ad ogni operazione e più equità non come da game stop asd.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Digitale. Non devi aspettare il corriere o andare in negozio e tornare, non devi togliere e reinfilare il disco e sugli store ci sono offerte di continuo. Se si ha una connessione veloce é l'ideale. Le uniche menate sono: i giochi digitali non si possono vendere o restituire (almeno su PS4), in questo caso bisognerebbe fare come steam che se giochi e non ti piace entro un certo tempo ti rimborsa, e il fatto che il disco te lo puoi fare prestare il digitale no.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Fisico sempre e comunque. La sensazione che da anche solo ammirare le varie cover o sfogliare (quando ci sono) i manuali non ha prezzo. Per non parlare del fatto di aver per sempre il gioco anche quando i server non esisteranno più. Poi quando dopo una stressante giornata di lavoro torno a casa ed entro nella mia bat-taverna anche solo ammirare e respirare il profumo delle scatole non ha prezzo 😁

 

@Sadaharu92 non mi definisco un collezionista. Nel senso che negli anni ho si accumulato tanta roba ma ho sempre e solo comprato giochi che volevo o vorrei giocare. Anche le Limited mi interessano in rari casi.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Retail tutta la vita. Ovviamente ammetto che dei videogiochi in digitale li comprati, anche solo per provare, in fondo non c'è niente di male in questo. Però non mi piace Infatti per alcuni indie dove non c'è la versione fisica ci rinuncio e non di compro. In fondo non muoio mica e risparmio soldi.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Nel mio caso acquisto molto retail e un po meno in digitale a meno che non trovi quel titolo a 5€ in offerta che non mi interessa averlo scatolato, e ovviamente mi conviene quindi prenderlo in digitale per non riempirmi la casa. Diciamo un 70% scatolato e un 30% digital. sisi

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Io vedo nel digitale solo saracinesche chiuse .Quindi mi rifiuto, e vale per tutto. Ormai se si fà attenzione gli stessi prezzi si trovano anche nei negozi ed almeno si possono mantenere posti di lavoro. Inoltre si esce ,si fanno due passi si scambiano 2 parole ,ecchecazzo.

Risposta scelta dall'autore della domanda
0 Utilità

Ah vorrei ripetere una cosa a chi dice che chi ha il gioco fisico è suo e chi lo ha digitale non è suo che state dicendo una scemenza sempre e comunque, guarda caso tu hai la tua copia ma puoi disporre solo di quel CD come io della mia libreria digitale, non puoi copiarlo, ne permetterti di fare veramente ciò che vuoi, in teoria non potresti neanche prestarlo o rivenderlo tanto che le compagnie come gs e chi supporta l'usato è mal visto dalle multinazionali ed è per questo che si è ricorsi al digitale oltre per altri motivi che hanno ribadito chi era in favore del digitale... quindi non dite fesserie per avvalorare la vostra tesi e giocate come preferite asd

Acquistate retail o digital?