Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

xcelsius condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere xcelsius, aggiungilo agli amici adesso.

xcelsius

xcelsius ha scritto una recensione su Grand Theft Auto V

Cover Grand Theft Auto V per PS4

- Gameplay 91 / 100
E' ormai lo stesso da anni, quindi di certo non si può gridare al capolavoro, eppure si conferma sempre di grandissima qualità con una sterminata varietà di missioni secondarie -alle quali ormai sono dedicate vere e proprie sottotrame offline- dalle più classiche ad alcune più innovative (soprattutto online). La vera genialata di questo capitolo è stata quella di poter switchare tra 3 protagonisti diversi, ognuno dei quali possiede missioni ed abilità differenti (ad es. c'è chi è più bravo a guidare le auto rispetto ad altri o chi si stanca di meno a correre). Forse avrebbe meritato anche qualcosa in più grazie al multiplayer ma online ci ho giocato solo una settimana (siccome non lo amo) quindi non mi sbilancio ulteriormente.

- Grafica, ambientazioni 97.5 / 100
Il ritorno a Los Santos forse sa un po' di già visto, ma ne è valsa davvero la pena, sia perché la mappa è molto più ampia rispetto a San Andreas sia perché con la grafica da PS4 sembra di stare davvero in California (ma dissi la stessa cosa ai tempi della PS2 xd). Non è assolutamente vero che una volta finito il gioco non ci sia possibilità di fare cose perché la mappa è "vuota", se ci si dedica alle missioni secondarie (che non sono per nulla ripetitive) il modo di sfruttarla lo si trova eccome.

- OST 70 / 100
La soundtrack principale è sicuramente "catchy" benché non sia un genere che amo, però è appropriata all'atmosfera gangsta che vuole trasmettere il videogioco. La radio presenta il solito problema, ossia una grande scelta di generi (GRAVISSIMA la mancanza di una stazione metal) ma poca varietà all'interno di una stessa stazione, io usavo sempre Channel X che è quella hardcore/punk e non c'erano più di una decina di canzoni differenti.

- Trama 95 / 100
Sicuramente più coinvolgente di quella a mio avviso scialba di GTA IV. Le storie dei singoli personaggi e come esse si intrecciano sono sviluppate con maestria cinematografica (dopotutto siamo a Vinewood!).

- Personaggi 100 / 100
Il "100" non è tanto perché protagonisti e coprotagonisti siano geniali, anzi in un certo senso sono anche un po' stereotipati benché caratterizzati in modo eccellente, ma per l'innovazione di poterne usare 3 in contemporanea. Ognuno di essi ha poi una miriade di relazioni con altri personaggi altrettanto ben definiti, con i quali si possono anche fare diverse attività, come andare a bere insieme ecc...

xcelsius

xcelsius ha scritto una recensione su Life is Strange

Cover Life is Strange per PS4

- Gameplay 75 / 100
Il gameplay presenta le caratteristiche tipiche dell'avventura grafica, cioè parlare con vari personaggi per estrapolare informazioni o interagire in vario modo con oggetti. Il tocco di originalità è dato dalla possibilità di riavvolgere il tempo per annullare le proprie azioni e dalla possibilità di scattare fotografie in determinate circostanze (la cui utilità è puramente legata all'ottenimento dei trofei). E' uno dei rari giochi in cui le proprie scelte influenzano DAVVERO la trama e non solo piccolissimi aspetti di essa.

- Grafica e ambientazione 77.5 / 100
La grafica è carina ma non eccezionale, sicuramente coerente con l'atmosfera un po' "teen" che gli sviluppatori volevano trasmettere. Le ambientazioni non sono moltissime ma suggestive e ben scenografate.

- Trama 95 / 100
Trama bellissima e originale, raramente mi sono emozionato così, a momenti ho fatto davvero fatica a trattenere le lacrime. Soprattutto per quanto riguarda l'amicizia tra le protagoniste Chloe e Max. Non mancano i colpi di scena, anche se la scoperta dell'assassino non mi ha meravigliato per nulla, anzi (da cui il mancato 100 / 100), ma per fare diversamente sarebbe servito un colpo di genio. Notevoli anche i riferimenti ad altri media, soprattutto Twin Peaks.

- Personaggi 87.5 / 100
Chloe e Max, nonché il loro rapporto, sono caratterizzate in modo eccezionale e sono delle protagoniste piuttosto poco comuni. Anche gli altri personaggi sono solidi ma alcuni di essi anche altrettanto stereotipati (il che non è necessariamente un male).

Non ci sono interventi da mostrare.