Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sony e Microsoft: l'alleanza è realtà!

Con un comunicato congiunto, nella serata di oggi, Microsoft e Sony hanno annuncato la nascita di un'alleanza al fine di sviluppare assieme nuove esperienze videoludiche legate al cloud gaming, allo streaming e quelle che vengono chiamate “AI Solutions”.



https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2019/05/MS-e-Sony-1024x683.jpg



Se non lo aveste capito si tratta di un evento epocale, che vede protagoniste le due grandi rivali del mercato videoludico unire i propri intenti per sviluppare il futuro e renderlo presente. Probabilemente l'arrivo di nuovi player nel mercato con grandi ambizoni e potenzialità, l'avanzare dei tempi e il mutamento delle esigenze dei giocatori, hanno spinto i due grandi colossi, Sony e Microsoft, al grande passo accelerando i tempi. La collaborazione dunque, vedrà l'utilizzo e lo sviluppo congiunto di diversi fattori a partire da Microsoft Azure, passando per i semiconduttori di Sony e arrivando alle tecnologie di AI. Potete leggere il comunicato ufficiale completo qui. Chissà che anche le prosssime PlayStation 5 e Xbox Scarlett non vengano coinvolte nel progetto a questo punto.



https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2018/12/Xbox-logo-1024x576.jpg



Dunque un altro pezzo di storia è stato scritto, nuove informazioni si avranno nel prossimo futuro, nel frattempo però i fan dei due brand possono iniziare a sognare.



L'articolo Sony e Microsoft: l'alleanza è realtà! proviene da GameSource.

Continua la lettura su www.gamesource.it

venerdì alle 00:00

Condiviso da PUNcifist e altri 5.Piace a 17 persone

 

Personalmente a me interessa giocare con dei fantastici videogiochi, se questo porterà un miglioramento in questo è benvenuta l'alleanza! Onestamente non me ne è mai fregato un ......della guerre tra piattaforme. Io compro il prodotto che secondo me è migliore per il mio modo di giocare. Per il tipo di giochi che ho sempre amato Sony e Nintendo sono sempre stati la mia preferenza.

 

ragazzi, non c'entra nulla con crossplay e cose simili.
gli accordi tra case rivali ci sono da sempre, come ad esempio il fatto che essendo i Blue Ray una proprietà di Sony, significa che questa ci guadagna anche dai giochi venduti su Xbox One, che utilizza quel supporto.
così com'è Samsung a fabbricare i processori per iPhone ed iPad.

 

Secondo me è tutto focalizzato a diminuire, se non togliere del tutto, i giochi in versione fisica, questo comporterà un aumento dei costi da parte degli utenti che non potranno più rivendere o comprare i giochi usati ma saranno costretti a comprare giochi nuovi! quindi loro si alleano i giocatori la pijano n'er cul