Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Shujin condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Shujin, aggiungilo agli amici adesso.

Shujin

ha scritto in Otakuden

Cosa ne pensate di Claymore? Vale la pena leggerlo o è tempo perso?

Shujin

ha pubblicato un'immagine nell'album Collezione del carcerato riguardante The Binding of Isaac: Afterbirth+

E niente, adesso gioco ad Isaac anche irl O.O

Shujin

Ok, TOP5 del 2018

5. Red Dead Redemption 2
Un titolo dalla narrazione perfetta, che mi ha immerso in un mondo vivo e coerente, ma che purtroppo sacrifica leggermente la componente ludica e non porta una reale innovazione alla formula alla quale ci ha abituati Rockstar.

4. Hollow Knight
Curatissimo, appagante, longevo, questo piccolo gioiello è ancora più incredibile se penso che a realizzarlo sono state solo due persone.

3. Yakuza Kiwami 2
Visitare Kamurocho e Sotenbori con il nuovo motore grafico è stata una vera gioia per gli occhi. Trama e gameplay sempre di alto livello, anche se forse li ho trovati un pochino meno ispirati rispetto ai capitoli precedenti (Kiwami e 0).

2. God of War
La nuova formula proposta da Santa Monica mi ha convinto al 100%. Equilibrio straordinario tra narrazione e gameplay, il quale si evolve in modo inaspettato e ha saputo regalarmi momenti di grande soddisfazione.

1. Yakuza 0
Il capitolo di Yakuza perfetto. Ho trovato una trama più matura e avvincente rispetto a quella degli altri titoli, un sistema di combattimento vario e appagante (8 stili sono tanti) e una quantità di cose da fare inimmaginabile. Ma ciò che mi resterà più nel cuore sono i personaggi: tutti memorabili e carismatici.

Menzione d'onore:
The Binding of Isaac: Afterbirth+
Un gioco che mi accompagna ogni anno, e come ogni anno ci macino su decine e decine di ore e mi diverte come fosse la prima volta.

Non ci sono interventi da mostrare.