Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Avete un gioco che vi ha cambiato la vita? Se si, quale e in che modo?

Risposta scelta dall'autore della domanda
5 Utilità

Esiste su Serata OST il tema settimanale "Gioco che ti ha cambiato". E' stato un mesetto fa se non ricordo male. Ne trovi parecchi. Io per un motivo o per un altro ne ho diversi. Ti incollo uno dei miei post da lì:

Dopo aver avuto per un paio d'anni un Sega Megadrive ed essermi divertito con vari giochi, mio padre, dopo i tanti miei pianti e lamentele (avevo 6 anni) decise di accontentarmi e regalarmi uno sfavillante Nintendo 64 nuovo di zecca in Bundle con Super Mario 64 che aveva già visto da un suo amico. Da lì niente fu lo stesso.

Super Mario 64 mi ha sempre accompagnato durante tanti momenti belli o brutti della mia vita. Ci giocavo in ogni momento e per tantissime ore: raggiungere le agognate 120 stelle era lo scopo principale della mia esistenza asd Mi fu anche molto di compagnia durante delle settimane che fui ricoverato in ospedale per delle complicanze respiratorie. E niente, è ed è sempre stato uno dei miei punti saldi del videogioco. Rigiocarlo è sempre un qualcosa che mi scalda il cuore.
:( *mi è entrata una mosca in un occhio*

 

Che cosa carina 💕 anche io ci sono affezionato, è stato il mio primo gioco per ds, sul 64 non lo giocai, in compenso giocai a Turok e Mario kart, bellissimi anche quelli

Risposta scelta dall'autore della domanda
5 Utilità

cambiato non direi, mi sembra eccessivo, però sono stati e sono una parte importante della mia vita
A parte un passatempo costante, poi ho anche tanti bei ricordi di giochi che mi hanno fatto emozionare, tipo un metal gear 3, giochi di cui ascolto le musiche tuttora, tipo mass effect 3, oppure altri che mi hanno fatto fare bella figura con gli amici.
Tipo devil may cry, in questo momento sto platinando il 5 tra l'altro, che ho giocato tutta la saga fino al 3 perché il mio amico vicino di casa me li portava perché non riusciva a finirli, così mi sono appassionato ed è tuttora la mia saga preferita

Risposta scelta dall'autore della domanda
4 Utilità

Final Fantasy.
Ora ho delle aspettative dagli uomini che solo squall potrebbe darmi.

Quanto soffro.

 

@LadyPuroDisagio In realtà,ti dico la mia...io ho visto brutali cambiamenti già dal 10...ma comunque il 10 era riuscito ad emozionare e ad avere una bella storia e sceneggiatura,oltre a belle battaglie,e quindi tutto sommato mi aveva convinto,anche se la libertà era scesa a 0....Ironicamente ho rigiocato il 12 the zodiac age e alla fine confermo che tutto ciò che manca al 10 ce l'ha il 12,e viceversa ciò che manca al 12 ce l'ha 10...Nella mia mente cerco di vederli come un progetto unico ampiamente promosso...presi singolarmente non so quale dei due sia meglio,anche se io adoro i combattimenti del 12...Detto questo hai ragione,dal 12 in poi non è più final fantasy,e hanno stravolto tutto...Avrebbero dovuto chiamarlo con un altro nome...Esattamente come da Resident evil 4 in poi per la saga capcom.Mio parere.

Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

ce ne sono tanti ma se devo dire quello che mi è rimasto più impresso è ocarina of time. apparte i ricordi che ho di mio, i preziosi momenti di mio padre che giocava di notte in poggiolo in montagna con mia madre che lo osservava, dopo aver portato la tv fuori,con me che spiavo anche se avrei dovuto dormire(anche se lo sapevo benissimo) è un ricordo prezioso prima che mio padre se ne andasse.lo custodisco gelosamente. grazie a lui porto avanti la passione per la nintendo che abbiamo sempre avuto in famiglia.

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Difficile da dire. Molti giochi magari mi hanno fatto riflettere su qualcosa, ma proprio cambiare la vita boh, è una parola grossa.
Quelli che più ci si avvicinano forse sono tre:

-Kingdom Hearts, giocato a 6 anni, semplicemente perché da lì in poi ho visto i videogiochi come il mio passatempo principale

-The World Ends With You, che rigiocandolo oggi risulta tremendamente edgy e a tratti cringe, però sotto sotto ha un bel messaggio, abbastanza banale, ma che a un 14enne edgy come ero può fare bene

-Fran Bow, per vari motivi: lo considero una delle metafore più riuscite per raccontare una malattia mentale, in ambito videoludico; è forse il gioco che per primo mi ha fatto avvicinare al mercato indie e mi ha fatto capire che anche in questo media c'è spazio per esprimere sé stessi, senza scadere nei soliti cliché AAA o simili. Più alla larga, diciamo che ha avuto anche il merito di farmi seguire gli sviluppatori sui vari social, e questi mi hanno fatto realizzare che se c'è il desiderio di esprimersi l'importante è farlo, indipendentemente dalla forma, dai mezzi e dai risultati.

 

Oltre a esporti il fatto di avermi acceso la curiosità per gli ultimi due mi sento di dire che nella vita tutto fa, cambiamo ogni secondo, e un media così espressivo come il videogioco non può non essere frutto di cambiamento nelle persone, positivo o negativo esso sia

 

Sì sicuramente tutto può avere un effetto sulla vita di una persona, consapevolmente o meno, che sia un libro, un videogioco o uno sconosciuto random per strada, sono d'accordo sisi
Contento di averti messo la pulce nell'orecchio per Fran Bow, quello è veramente un gioiellino

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

I libri mi hanno cambiato la vita. I videogiochi per me sono una passione totalmente irrazionale, li adoro e basta, è una parta fanciullesca che mi tengo stretto. E poi a differenza di altri settori, i videogames seppure un business da miliardi, restano una forza del "bene" come disse Reggie Fils-Aimé l'ex presedente di Nintendo America in una sua intervista. Comunque il gioco che ha cambiato la mia vita di Gamer è Metroid Prime per GameCube: veramente stratosferico quel gioco.

 

Metroid, una grande lacuna della mia vita.
Beh il videogioco a mio parere può essere incisivo quanto un buon libro, ovviamente bisognare guardare il singolo caso ( btw condivido questa tua esperienza, anche a me hanno dato o tolto più i libri che i videogiochi)

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Steins;Gate 0

Non saprei spiegarti bene perché, mi ha preso in un momento di forte tristezza e delusione sia in ambito familiare che sociale. Ad oggi, se dubito ancora di più di ciò che mi dice una persona è grazie a questa visual novel.

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Posso dire quei giochi che hanno rafforzato le mie convinzioni ad amare,rispettare,a non arrendermi mai....Parliamo dei final fantasy 7,9 e 7 Remake...Parliamo di MGS1,MGS3,di Beyond e di Detroit,ma anche di The last guardian e The last of us 1 e 2....

 

@La Corbs Kara è un personaggio che mi è piaciuto tantissimo...Riesce a dare quell'affetto di madre che molte donne o genitori nella realtà non danno a volte....Detroit a me è piaciuto immensamente,e più degli altri due sebbene erano anch'essi ottimi...Personalmente Detroit,come a volte capita,non è stato ben capito del tutto e si è preferito guardare più il lato critico....

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Cambiato la vita nessuno. Anzi in realtà se ci penso si nel senso che parte della mia vita la dedico a loro, se non giocassi farei altro. Quindi non me l’ha cambiata, non mi ha cambiato come persona ma senza certamente cambierebbe.

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Final Fantasy X, ero un ragazzino, uscivo sempre per strada con gli amici, il problema era che c'era gente a cui piaceva bullizzare le persone, ed io ero una delle vittime, caratterialmente sono sempre stato forte, ma quando inizi a vedere che ovunque vai c'è gente che inizia a infastidirti inizi a chiuderti in te stesso, a non uscire più. Avevo la ps2 e una demo, tra cui final fantasy x, ogni giorno giocavo alla demo di ffx fino a finirla e ricominciarla, quel gioco mi aveva catturato. Non avevo ancora nessun videogioco completo però. Finché un mio cugino appassionato di videogiochi non mi regala i suoi dvd originali, Final fantasy x versione platinum, dragonball budokai e tekken tag tournament. Ovviamente li ho giocati tutti e 3, ma final fantasy x mi ha letteralmente catturato, non avevo ancora le memory card, quindi immaginate ogni giorno accendere la play far partire il gioco ed arrivare fino a dove potevo, ripartendo sempre dall'inizio. Non uscivo più di casa, avevo trovato la mia isola felice, guarda caso besaid. Poi comprai la memory card e lo giocai davvero. La profondità di quel gioco, un adolescente che prova rancore, che non si da pace, che ha un percorso di maturità che ho visto in pochi videogiochi. Un mentore che anche se burbero ti sprona ad andare avanti, amici che cercano una soluzione per far cambiare gli eventi in meglio. Combattere contro l'ineluttabilità, combattere contro cose immensamente più grandi di te, questo è final fantasy x, una lezione di vita. E per una persona che si è vista braccata da gente di merda, che si è rinchiusa in casa, tutt'oggi ringrazia AURON per questa perla di saggezza infinita: "Ora! Questo è il momento di scegliere! Morire fuggendo dal pericolo o vivere affrontandolo! Plasmate la vostra storia con le vostre mani!" Non sto piangendo giuro, ni è solo entrato un pallone da blitzball in un occhio xd

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Ne ho due:

Silent Hill: mi ha fatto tornare a casa (e nessuno capirà cosa intendo con questa frase e bene cosi).

Life is Strange: mi ha ricordato cosa significa Amare veramente qualcuno

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Tomb Raider II.
Più o meno sarà stato il 1997, prima di questo titolo su PC posso affermare di non aver mai videogiocato veramente... Chiaramente si tratta del mio personale percorso di gamer ma... avete presente quelle emozioni nuovissime della prima volta? Ricordo con perfezione il senso dell'avventura e l'ansia durante le scorribande di Lara... passano gli anni le grafiche sempre più esplosive e dettagliate ma certe emozioni non le ho più provate in questi termini.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Vere e proprie svolte no, ma:
-Pokemon Blu, regalo natalizio del 1999 (9 anni) comprato all'Auchan di Taranto. Giocato sul Super Nintendo con adattatore. Mi ha introdotto al mondo videoludico.
-Kingdom Hearts. Da adolescente mi ha fatto riflettere sui valori dell'amicizia.
-TLOU. L' egoismo di Joel mi ha colpito. A volte ci rifletto tuttora.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

anchio ho avuto una illuminazione che mi cambio ,fui a casa di un mio amico e vedetti per la prima volta un gioco online per pc ,erano i tempi della linea ISDN (praticamente una maggiorazione di velocita della 56k).Il gioco in questione era Tribes per PC .Era gia appassionato di videogiochi da quando avevo 5 anni (oggi ne ho 37) ma quello fu l evento per me che mi fece venire voglia di giocare online e dovetti attendere i tempi della ps2 con Socom(visto che ero e sono console only) per avere quella gioia.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Cambiato la la vita no ; ma giochi come Horizon zero dawn e ass ORIGINS ODISSEY etc mi hanno cambiato la concezione dei giochi che avevo tanto da preferire in assoluto tutti gli open world ed invece mi hanno emozionato molto ma molto da ricordarli sempre DETROIT LIFE IS STRANGE E TLOU2 ❤ IN PRIMIS

 

E poi proprio x l' evoluzione dei giochi che hanno avuto e che avranno penso non mi fermerò mai di giocare.......
Son troppo curioso cosa possa giocare io fra 20anni o meno

Avete un gioco che vi ha cambiato la vita? Se si, quale e in che modo?