Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti per scoprire un nuovo modo di vivere la tua passione.

Dove giocate e perché

Recentemente ho letto che il gaming su PC ha superato quello su console. Io essendo un tipo abbastanza multipiattaforma sono un po' scettico riguardo la questione e voglio chiederlo qui a voi, veri giocatori e non fittizie statistiche cacate a caso nei siti di settore. Vorrei sapere anche la motivazione personale dietro la scelta e non solo il mero voto al sondaggio. Mi farebbe piacere che condividete questa mia domanda nei vostri profili così da poter leggere più pareri possibili!

Devi accedere per votare.

Risposta scelta dall'autore della domanda
9 Utilità

Io sono passato definitivamente nel mondo del PC Gaming intorno al 2016/2018 lasciando alle mie spalle la PS4.
Il giocare dei giochi esclusivi che compensavano col contagocce i miei gusti non ne valeva più la pena, visto che i giochi che giocai di più in assoluto furono dei multipiatta (FFXIV e Divinity su tutti).
Il dover giocare online - dato che io adoro competere in multigiocatore - pagando un servizio che dava qualche momentino "interessante", anche no.
Vedere in Tutti i videogiochi un filtro nebbia solo per alleggerire il carico per via della risoluzione, mostrando una visuale manco fosse una zona fumatori di un bingo, francamente mi faceva ridere.
E le console che scimmiottano il PC... lasciamo stare.
Ormai su console si fanno battaglie per i servizi, mentre le esclusive sembra che se le siano messe su una mensola più bassa.
Ora.. mi sono assemblato, per la mia primissima volta, un nuovo PC nel 2021 e da quel momento mi si è aperto un portone con dietro un mondo pieno di robe.
Mi sono capitate ben 4 occasioni da parte di amici/conoscenze per assemblare dei PC e ad ora è andato sempre bene (qualcuno mi ha pure dato dei soldi, quindi asd )
Solitamente io consiglio a tutti di assemblare un PC per conto proprio, perché è solo un guadagno personale nel livello di conoscenza; vero che si spende tanto, innegabile, ma si spende tanto all'inizio.
Tuttavia, sta cosa nel spendere tanto dipende dalle esigenze di una persona: se vuoi giocare in un 4k reale, per dire, preparati a sborsare.
Altra cosa figa è che alcuni componenti del computer, in primis il case, possono essere recuperati per una nuova build.

Quindi, non voglio passare per il classico Master Race di turno (quando pure quelli lì mi fanno ridere su certi ragionamenti assurdi che fanno), però se ad uno piace l'immediatezza di una console, buon per lui.
Io la mia scelta l'ho fatta e mi trovo benissimo.
Ho comprato una Switch (a tema Zelda) quasi un anno fa perché è l'unica console che ha senso di essere affiancata ad un PC, le altre no.
Però, e lo ribadisco, consiglio sempre un PC, anche solo a crearselo con le proprie mani (ci sono un sacco di guide), perché una volta entrati fino in fondo difficilmente si ritorna su quella strada.
P.S.
Però la strada del Retrogaming è sempre bella asd

Risposta scelta dall'autore della domanda
4 Utilità

Gioco su console, solo su console, qualsiasi console.
Ho provato più volte a giocare su PC, sia portatile che fisso, ma la mia soglia d'attenzione su quel coso è inesistente.

Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

Gioco prevalentemente su console, il mio pc purtroppo non è all’altezza per far girare decentemente i giochi più recenti e perciò l’ho relegato all’uso da retrogaming; su pc infatti recupero giochi un po più vecchi.
Il motivo è che sinceramente non ho voglia di spendere cosi tanti soldi per un pc ottimo per giocare e soprattutto per tenerlo aggiornato. Oltre al fatto che non so perche ma su pc non riesco a giocare a lungo,

Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

Cresciuta con Ps1, PsP e Gameboy, da piccola al pc giocavo solo ai giochi per bambini, quindi "nasco come console gamer".
Nel 2016 ho preso un catorcio di PC che a malapena faceva girare Overwatch e Minecraft, riusciva però a tenermi legata ai giochi per ore ed ore, anche durante la notte. Il mio periodo più florido su pc... Fino a quando la scheda video di quel pc catorcio, un "bel giorno" del 2020, si è fritta ed io, non avendo possibilità di permettermi né console né pc, ho guardato questo mondo del gaming da lontano, sperando, un giorno, di poterci tornare. Mi piaceva giocare da pc perché Steam era davvero piacevole da utilizzare, i giochi non costavano troppo, c'erano spesso degli sconti e si poteva giocare online senza pagare l'abbonamento (oltretutto gli unici amici gamer che avevo e che ho tuttora giocavano e giocano da pc).
Nel 2022 ho preso una Switch che mi ha permesso di riavvicinarmi al mondo del gaming ed ho apprezzato davvero tanto questa console (soprattutto durante i miei viaggi tra Piemonte e Campania e viceversa).
Da un mesetto ho deciso di prendere un'altra console perché volevo provare altri giochi che su Switch non ci sono e la mia scelta è ricaduta su Xbox. Quindi, come da piccola, sono tornata ad essere una console gamer.
Mi sarebbe tanto piaciuto tornare su PC ed investirci qualcosina su ma il fatto che non abbia posto a casa per un pc fisso da assemblare (attualmente non ho una scrivania, casa mia è piccola) e il costo eccessivo, per le mie tasche, dei pc portatili da gaming, mi hanno portato a preferire le console.
Spero di essere stata abbastanza esaustiva nella spiegazione e mi scuso per il romanzo appena scritto. 😅

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Da console, non ho i soldi e lo sbatto di farmi un pc, ho talmente tanti giochi ps4/5 nel backlog che ci camperei per anni.
Ho fatto qualche annetto di gaming su un pc scrauso, sicuramente la miglior piattaforma ma non mi ci sono trovato bene, più probabile che semplicemente non faccia per me.

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Ho giocato ovunque.... Ora ho come console principale Series X, ma tra emulatori, streaming e qualche perla mobile nascosta gioco spesso anche su smartphone e tablet (con controller annesso obv).
Per un periodo ho giocato tanto anche su PC (in realtà fin da piccolo penso di aver iniziato sul PC asd ), poi però mi è morto e non ho né soldi né voglia di aggiustarlo/assemblarne uno nuovo

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Prettamente su console, da piccolo e per passione e collezione iniziai su console, poi dopo gli studi, lavorando con il PC, se nei momenti di svago mi mettessi a giocare sempre su quest'ultimo mi rotolerebbero le palle!! 😅🤣🤣 Quindi per avere uno stacco, nel mio caso le console sono la scelta migliore!!

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Io gioco sia su console che PC, ma preferisco console, per le esclusive, ma soprattutto anche perché ormai per ottenere prestazioni migliori di una console devi spenderci minimo 1500 euro, e se non sei un vero appassionato, non ne vale la pena

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Io ho una situazione un po' particolare con il gaminghHz, sono un trasfertista e questo lavoro mi porta a passare mesi e mesi in giro tra alberghi e appartamenti condivisi ecc ecc. Il tempo per giocare qualcosa però me lo devo trovare sempre ahsisi . Purtroppo la play questa volta è un cazzo di mostro gigante che mi rende difficile portarmela appresso (anche la versione slim è una bara) il mio portatile con la 3070 mi salva letteralmente il culo permettendomi di giocare la qualsiasi tra retro gaming e roba attuale. Nintendo switch è la regina incontrastata del mio intrattenimento, grazie al fatto che quando non ho cazzi di accendere il PC dopo una goduriosa giornata di spaccamento anale in cantiere o in officina, lei me la piazzo da sdraiato e anche se mi collasso con una manata la metto di lato asd .
Quando sto in sede vado di PlayStation perché che ci volete fare, sono nato con le console ed è li che mi sento veramente a casa, nonostante apprezzi la grande versatilità del PC e di tutta la convenienza e portabilità che si può avere con giochi e supporti. Spero un domani PlayStation possa fare una console come lo è oggi switch così da permettermi il lusso di portarla ovunque senza rinunce eccessive

 

Io noto comunque una convergenza progressiva di gen in gen. Le console stanno diventando sempre più come dei PC, e nel panorama PC la varietà permette che escano fuori modelli "consollizzati" come Steam Deck nel caso delle portatili, ma anche mini pc facilmente trasportabili e che in salotto non occupano spazio. Col successo di Switch è probabile che molti altri ancora tenteranno di emularne (parola cara a Nintendo asd) lo stile ibrido. Nel panorama computer abbiamo gia deck, ally, legion go, msi claw etc. Bisogna vedere se sony e microsoft riescono a farci qualcosa, e con che risultati

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Sono e resto fedele al videogioco su PC perché è lì che ho davvero iniziato su quella buonanima di Pentium IV ed è lì che sono diventato grande, quando gran parte dell'utenza di Ludo ancora doveva prendere un pad in mano, e lo dico non per vanto mio ma per invidia nei vostri confronti perché sto a diventare vecchio.
Ho comprato e giocato su anche praticamente ogni console delle scorse generazioni ma non c'è mai stato paragone per me; non è una questione di potenza di calcolo o chissà cosa, ma di affinità verso la macchina e ciò che ha sempre in offerto in largo anticipo di anni rispetto ai vari competitor su console, a partire dal gioco multiplayer in locale prima (volevi mettere un LAN party con un multitap?) ed online poi (a hostare partite e passarsi gli IP, vallo a fare oggi e ti inculano anche l'anima). Poi sono venuti Steam per le attualità, GOG per le vecchie glorie ed ora stanno arrivando le ricompilazioni di tanti giochi passati.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Ps5 per le esclusive, xbox series per i multipiattaforma. Nel secondo caso fino a poco tempo fa compravo key dei giochi e degli abbonamenti a 4 soldi. Purtroppo è finita la pacchia nel primo caso. Ps5 l'ultima esclusiva che ho apprezzato è rise of ronin non è uscito ancora nulla di interessante (per me)

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Io sono sempre stato tendenzialmente un giocatore console, dagli anni 80 (a parte la breve parentesi PC dei primi 2000) fino a poco tempo fa, ho deciso di passare a PC perché ritengo che le console stiano perdendo di senso, seriamente, personalmente ad ora non ho nessuna buona ragione per prendere una console next gen, non trovo esclusive stimolanti, almeno su PC posso giocarmi volendo sia le produzioni tripla A, sia tutto l'ambito indie che ormai praticamente è l'unica salvezza dell'espressione libera di sviluppatori estrosi, per come la vedo io questa gen sta sancendo palesemente la morte delle console.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Gioco su quello che mi capita, tranne che in portatile.
Switch, Series X e PS4 (pianificando di prendere una 5 in futuro) sono sempre li, le accendo all'occorrenza, ma la mia piattaforma principale è il PC.
Ho un i7, 16gb di ram e una 1080, quindi non proprio un computer al passo con i tempi, ma non gioco praticamente quasi mai Tripla A e per quelli ho la Series X come riserva.
Non ho la testa per aggiornarmi il PC o i soldi da spenderci dietro, fino a che mi dura mi dura, ma amo troppo l'ambiente di Steam e quello che rappresenta, oltretutto i generi che prediligo escono sempre prima su PC o (a volte) anche in esclusiva.
Quindi metto PC solo per questo motivo.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

console e pc per emulare le console, più nello specifico console portatili. probabilmente perché crescendo in casa avevamo una sola tv, e con le console portatili potevo fare un po' il cazzo che mi pare senza divieti/limiti di tempo. crescendo dalla ps3 in poi ho sempre avuto anche una console in camera, ma ormai nintendo aveva plagiato la mia mente debole al fattore nostalgia.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Non credo che ludomedia rappresenti la realtà. Io gioco su PC dal 2012 e non ho mai rimpianto la scelta, non tornerei indietro per nessun motivo. Le motivazioni sono infinite, mi secco a fare una lista ma basta cercare su google per avere le risposte

 

@Miroku online gratis, il pc lo posso usare per tutto anziché solo giocare, parco titoli infinito, non devo cambiare l'intera console ma solo i pezzi di volta in volta che posso scegliere per le mie esigenze, con steam ho immediatamente il gioco e costa pochissimo, ho libertà totale a livello sia hardware che software, questi sono quelli che mi vengono senza pensarci

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Io gioco al PC per gli FPS come Call of Duty, ma anche giochi come Rise of The Tomb Raider che sono molto meglio con tastiera e mouse; gioco al PC per la potenza grafica e CPU più potente (basta un computer da 1000 euro per distruggere la console, non da 5000); poi, infine, gioco al PC per i prezzi competitivi che ci sono su internet, tra cui allkeyshop.com (i giochi nuovi per PS5 costano 3 volte tanto, devi aspettare gli anni prima che costino sui 15 euro).

Gioco alla console PS5 per sfruttare il dualsense e le cuffie pulse 3d (anche se sono rari i giochi che sfruttano questa tecnologia); gioco alla PS5 per collezionare custodie; gioco alla PS5 per le esclusive che si contano su una mano.

Quindi, tra le due preferisco il PC. Se un giorno faranno il dualsense per PC e le cuffie 3d per PC sarà la fine per la console, non avrà più senso comprarla.

 

@Otzitello so che potrebbe scioccarti come cosa, siediti un attimo. Le esclusive PlayStation (attualmente God of war, Horizon zero down, Horizon forbidden west, the last of US remake, Uncharted 4, returnal, Marvel spiderman, spiderman Miles Morales, l ultimo Ghost of tsushima, helldivers 2 e altri che forse sto dimenticando..) sono attualmente su steam e supportano tutte il dualsense nativamente, significa che funziona esattamente come funzionerebbe su una ps5.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Prima giocavo solo su PS, ma Microsoft ha da sempre stuzzicato il mio interesse con la sua Xbox, che comunque non ho mai scelto per un motivo o per un altro. Ho iniziato con la PS2 e, passando per la terza, questo percorso si è concluso con la quarta, che giudico la peggiore che mi sia capitata tra le mani. Ho scelto di passare infine al pc, premettendo che i portatili mi fanno letteralmente ca*are. Col fisso riesco a giostrare il gaming col resto delle attività, serie incluse, che posso svolgere con questa piattaforma. Mi trovo benissimo e non ho la minima intenzione di cambiare, tanto le esclusive arrivano. The end and peace.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Su console quando ho tempo; non ho i soldi per comprarmi/farmi un pc decente per giocarci e nemmeno un posto adatto in casa dove sistemarlo, nè la voglia di imparare ad assemblarlo e tenermi aggiornato sui componenti; non avendo nemmeno tutto il tempo che vorrei per giocare, mi sembrerebbe uno spreco.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Sono sempre stato giocatore di console, in particolar modo un "sonaro", avendo posseduto PS2, PS3, PS4 e PSP, anche se la mia console preferita di sempre è il DS. Tuttavia negli ultimi anni mi sono avvicinato al gaming su PC e devo dire che è estremamente conveniente. Intendiamoci, il mio PC è tutt'altro che all'avanguardia, ma se volessi potrei giocare solo su quello: già solo su Steam c'è un catalogo infinito, gli sconti migliori li trovi lì, poi ci sono i giochi gratis di Epic. E questo non prendendo in considerazione gli emulatori... potenzialmente giocando da PC hai la possibilità di giocare sempre a qualcosa, spendendo sempre pochissimo.
Ci tengo a precisare che questo discorso vale per me che spesso gioco titoli anche molto vecchi, magari il mio discorso non si applica a chi vuole giocare GTA 6 al day one. Comunque io gioco maggiormente su PS4 perché sono abbonato al Plus e ho tantissimi giochi lì sopra, e anche per un fatto di comodità, ma non nascondo che in futuro potrei non passare mai ad una console next gen ed assemblare un PC più decente.
Ah poi gioco ancora al DS, best console.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Gioco solo su console, come Namberone sempre sonaro ma ho sempre apprezzato le altre console, avendole provate un po' tutte (Xbox, 360, Gamecube, Wii), ma ora mj sono fermato da diversi anni su PS4, e nonostante tutto ho giocato pochissimo visto che ho passato un momento difficile della mia vita in cui ero impegnato dall'Uni fino al 2016, prendendo la PS4 Pro solo a ottobre 2017 (quindi metà ciclo vitale quasi), la poca voglia di giocare e il lavoro mi hanno tenuto parecchio lontano dalla console. Poi nel 2019 mi sono trasferito all'estero con mia moglie e ora ho una figlia asd il tempo di gioco ormai é risicato ed é solo dopo cena quando dormono tutti. Sono anni che mi prometto di farmi un pc, prevalentemente per giocarmi tutti i giochi del periodo 1998-2010, ma i soldi mancano, lo spazio in casa é risicato e la famiglia impegna tanto tempo. Penso ne farò una quando mia figlia avrà sui 6-7 anni, cioé nel 2030 rotfl btw odio giocare al pc con mouse e tastiera! Pad tutta la vita.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Non credo di fare testo per la tua statistica, perché, nonostante sia alla fin fine un giocatore console ,per una questione di abitudine(la mia famiglia non ha mai navigato nell' oro),convenienza economica (con 150€ presi la ps4 + 4 giochi 2 annetti fa) e scelte personali(mandato da tempo a quel paese l'online), resto sempre una gen indietro, cerco di recuperare sempre tutte le console indietro(l'ultima arrivata in casa è la Xbox One e la prossima penso sarà switch quando uscirà la prossima di Nintendo), nel 2009 ho preso io mio primo portatile abbastanza performante, ho giocato qualcosina ma complice il costante monitoraggio delle temperature e il dover per forza smanettare con le impostazioni grafiche, mi sono scocciato e ho mollato o quasi giocando soltanto qualche indie o f2p di tanto in tanto, ciò fino a quando nel 2021 ho assemblato un PC e ho ritentato, la storia è cambiata, temperature ok, impostazioni irrilevanti perché con la 1660 posso sbattermene, tutto ok se non fosse che io sono un programmatore, sono anche un compositore amatoriale, io al PC faccio già 1000 altre cose, giocate è l'ultima delle opzioni che mi si para davanti, dopo una giornata di lavoro l'ultima cosa che voglio è vedermi davanti agli occhi quella merda di Windows, poi a tutto ciò c'è anche da aggiungere la direzione che ha preso il mercato PC da 15 anni a questa parte, odio l'only digital, odio i drm e odio di non poter installare liberamente i miei vecchi giochi perché Microsoft non si degna di sviluppare sistemi di compatibilità adeguati, quindi nonostante abbia una libreria su steam da 700 indie(non contati nella collezione qui su ludo) e quasi 200 giochi PC retail, giocare al PC è una cosa che detesto e se non fosse per qualche partita a tekken7 non aprirei steam da anni, considerando che la strada intrapresa dalle console è anche peggio del digital delivery, penso che per le prossime gen manderò il mondo del gaming legale a fare in culo

Dove giocate e perché